copertinagio

RICCIONE – Oggi, sabato 5 marzo 2016, il Play Hall di Riccione ha aperto le sue porte alla Seconda Prova nazionale del Gran Prix “Kinder +Sport” di fioretto maschile e femminile.

In gara, a difenderi i colori del Club Scherma Colle Val d’Elsa, è scesa la nostra Giorgia Paglialunga (classe 2005) nella categoria Bambine di fioretto femminile.

Seguita a bordo pedana dall’amico Mº Marco Fialdini della Società Schermistica Malaspina Massa (Tecnico di IVº livello Europeo SNaQ – Scuola dello Sport – Coni), che teniamo a ringraziare vivamente per la disponibilità e l’entusiasmo nel seguire Giorgia proprio come fosse una sua atleta, Gio’ ha affrontato nel migliore dei modi il girone all’italiana, dove ottiene 2 vittorie e 3 sconfitte (una di misura 5-4), andando a collocarsi così a circa metà classifica provvisoria, esattamente al 54º posto.
Approda alla fase ad eliminazione diretta nel tabellone delle 128 e deve sfidare un’avversaria che ha ottenuto più o meno le sue stesse vittorie nel girone, la fermana Macchiati Viola: un assalto bello e combattutissimo che si risolve solo all’ultima stoccata, purtroppo a sfavore di Gio’, che cede così di misura 9-10 al termine di una bella prova di carattere.

La scherma a volte è cinica. Non importa se due atleti si sono equivalsi per tutta la durata dell’assalto, vince chi mette l’ultima stoccata; non esistono vantaggi come in altri sport, dal 9-9 è un salto nel vuoto, un punto che vale tutto e che deciderà chi andrà avanti e chi invece sarà fuori dai giochi. Una situazione spiacevole o eccitante, e a seconda dei “caratteri” può stimolare o far soccombere dalla paura. Un’esperienza che in ogni caso aiuta a crescere, “esperienze” che formano e insegnano a non avere paura di scegliere, anche quando una scelta errata può portare alla sconfitta. Perchè chi si fa bloccare dalla paura in ogni caso ha già perso in partenza.

Sul 9-9 a volte va bene, altre va male, l’importante è combattere fino alla fine e tornare a casa con ancora più voglia di migliorare! Quindi brava Giorgia, che ha perso con onore e non vede l’ora di tornare in sala per allenarsi e diventare sempre “più forte” (come dice lei 😀 ).
Tutta esperienza, che se metabolizzata in maniera positiva potrà incidere in futuro quando Gio’ si ritroverà in un’analoga situazione sul punteggio di 9-9, quando quell’esperienza vissuta potrebbe far pendere l’ago della sorte a suo favore!

… magari sempre qui al Play Hall di Riccione, tra qualche mese, quando andranno in scena i Campionati Italiani under14!
In quell’occasione Gio’ potrà contare anche sulla spinta del tifo dei suoi compagni di squadra Sara, Mirko M., Mirko C., Michele, Samuele, Amedeo e Costantino 🙂

A presto Riccione!

[one_third]20160305135339[/one_third] [one_third]20160305135318[/one_third] [one_third_last]20160305135322[/one_third_last]

Articoli correlati


Ecco dove siamo, vieni a trovarci!
Scrivici:

Il tuo nome

La tua email

Oggetto

Il tuo messaggio

             Altre info:  Dove siamo

Telefono:      3347621606
info@schermavaldelsa.it